Dopo due anni un gesto di preghiera nella cattedrale di Mosul

La città irachena di Mosul è stata devastata da Daesh negli ultimi due anni di occupazione. Nonostante tutto il dolore procurato dalle azioni del movimento, è giunto il momento per i cristiani di tornare. Questa è stata la prima preghiera pronunciata nella cattedrale dei cristiani siro-ortodossi da quando la città è stata finalmente liberata.