I cristiani iracheni innalzano una croce – Teleskuf

La speranza è tornata nella città di Teleskuf. Nonostante l’occupazione di Daesh durata più di due anni e mezzo, i cristiani della comunità locale hanno deciso di innalzare una grande croce, benedetta dal Patriarca della comunità caldea, Louis Sako.

Con le parole del Patriarca stesso, la liberazione di questa città prossima a Mosul è “un raggio di luce che brilla per tutte le città della Piana di Ninive nonostante l’oscurità portata dall’ISIS”.

Maggiori informazioni sul sito Catholic News Agency