Il cardinale francese che tornò a Mosul

Il cardinale francese Philippe Barbarin promise nel 2014, in occasione della propria visita a Erbil, Qaraqosh e Mosul, che sarebbe tornato quando Mosul fosse stata liberata. Ora ha mantenuto la promessa fatta e ha portato con sé una nuova immagine della Vergine per sostituire quella che fu distrutta assieme a parte della cattedrale.

Puoi leggere l’articolo completo su Alfa y Omega.