Cristiani e musulmani, insieme alla GMG asiatica

Oltre 2.000 giovani provenienti da ventidue Paesi hanno partecipato alla settima Giornata della Gioventù Asiatica, che si è svolta in Indonesia dal 31 luglio al 6 agosto scorso. All’incontro erano presenti anche 160 giovani musulmani indonesiani, che hanno partecipato insieme ai loro coetanei cattolici ai vari appuntamenti in programma, prendendo parte ad attività di incontro, ascolto e dibattito con la Chiesa cattolica locale.

“Questo incontro rafforza i legami di comprensione, dialogo, tolleranza, tra i giovani di religioni diverse: tolleranza non significa restare in silenzio e sopportarsi a vicenda, bensì ma coinvolgersi in una feconda relazione personale che implica scambio, dialogo, autentica amicizia, lavoro in comune, crescita nella fiducia e nella stima reciproca; significa coinvolgersi in una relazione interazione”, ha spiegato a Fides Rifqi Fairuz, principale rappresentante dei giovani musulmani presenti.

Leggi la notizia completa su Agenzia Fides