Padre Suganob e il suo sequestro in Malawi

Padre Teresito Chito Suganob, vicario generale della prelatura di Marawi (Filippine), è rimasto per quattro lunghi mesi nelle mani del gruppo terrorista Maute, affiliato allo Stato Islamico. Sequestrato il 23 maggio 2017 durante un attacco alla Cattedrale di Marawi, la scorsa settimana è riuscito a fuggire insieme ad un altro ostaggio. Nella sua prima intervista dopo il sequestro, padre Suganob ha detto di sentirsi fisicamente forte e ha chiesto di continuare a pregare per gli abitanti di Marawi  che subiscono ancora ripetuti attacchi perpetrati dai terroristi di Maute.

 Leggi di più su AlfayOmega