Myanmar, buddisti e cristiani attendono Papa Francesco

Dal 27 al 30 novembre il Santo Padre si troverà in Myanmar. È la prima volta che un Papa si reca in visita alla popolazione di questo Paese e nelle città l’attesa è grande. Dal 12 ottobre, infatti, davanti alla Cattedrale dell’Immacolata Concezione a Yangon, campeggia un enorme manifesto con l’immagine di Papa Francesco, che annuncia il viaggio.

“Siamo grati a Dio e a Papa Francesco per la sua prossima visita in questo paese di maggioranza buddista. È la prima volta che ospitiamo un Papa. Ci auguriamo che la sua presenza e la sua visita possano servire alla promozione della pace e della riconciliazione” dice Zarni Saya, giovane cattolico della diocesi di Pathein.

Leggi di più su Fides