Orbàn: “Difendiamo le Radici Cristiane”

Il primo ministro ungherese Orbàn ha aperto la “Conferenza governativa sui Cristiani Perseguitati” con un discorso calzante. Appellandosi a tutte le nazioni, in particolare a quelle europee, le ha invitate ad agire concretamente: “Bisogna difendere le radici cristiane”, ha detto.

Il primo ministro ha sottolineato come l’Ungheria si sia impegnata – da un anno a questa parte – a favore della situazione di crisi che stanno affrontando i cristiani in Africa e in Medio Oriente. La nazione ungherese infatti è stata la prima ad istituire un ministero dedicato ai cristiani perseguitati.

La Conferenza (11-13 Ottobre) ha ospitato gli interventi di importanti personalità politiche ed ecclesiastiche come il Ministro delle risorse umane ungherese Zoltàn Balog, attualmente in corsa per la carica di Ministro all’aiuto ai cristiani perseguitati e il presidente della Conferenza episcopale ungherese, Andràs Veres, Vescovo di Györ.

Leggi di più su National Catholic Register