“Questa è la nostra patria, aiutateci a preservare le radici cristiane”

El Kaa è un piccolo villaggio situato al confine tra Siria e Libano. Fondato da un principe libanese 450 anni fa, ha mantenuto il valore di piccola “roccaforte” cristiana. Oggi il paese si trova circondato da distruzione e violenze: da una parte l’esercito di Hezbollah, dall’altra l’ISIS.

Tuttavia El Kaa riesce a resistere. Nonostante i gravi disagi economici, il paese ospita più di 1500 profughi oltre ai residenti. Il senso di appartenenza degli abitanti del posto è forte, come racconta Amalia Awald: “Non siamo mai andati via perché questa è la nostra patria”. Fadel, un altro residente del villaggio, chiede aiuto agli “altri cristiani” affinché questo non avvenga, affinché le radici cristiane vengano preservate.

Leggi di più su Crux