Assistere i fedeli ad Aleppo. La storia di padre Alberto Roja

Questo sacerdote è sinonimo di speranza per uno dei luoghi più devastati della Siria. Padre Alberto Roja, sacerdote argentino, aiuta i cristiani ad Al-Midan, uno dei quartieri più poveri e devastati di Aleppo. Detto con le sue parole: “aiuta la gente che ha sofferto molto e sta soffrendo ancora contro le molte avversità”.

Grazie ad un camioncino fornito dalla Fondazione Pontificia “Aiuto alla Chiesa che Soffre” può assistere la comunità, trasportando i fedeli che vogliono uscire dal quartiere, senza rischiare la vita. Il suo lavoro è stato importante per tutte le famiglie che hanno deciso di rimanere ad Aleppo, nonostante le grandi difficoltà. La fede le ha sostenute durante tutto questo tempo.

Fonte: Aciprensa