Le speranze di un sacerdote iracheno per i cristiani in Medio Oriente

Padre Daniel, sacerdote iracheno, ha chiesto ai bambini di Erbil (Iraq) quali fossero i loro sogni. Le loro risposte? Vendicarsi di tutto ciò che ISIS ha fatto a loro. Ciò lo ha fatto riflettere su quale sia l´educazione che ricevono le giovani generazioni e sull´importanza del perdono.

Questa regione del Medio Oriente è sempre stata in costante conflitto. I cristiani qui hanno sempre vissuto una situazione di tensione e ora è giunto il momento per loro di partecipare al processo di consolidamento della pace, in cui la Chiesa ha un ruolo molto importante.

Fonte: Christian Today