Il ristorante Majid riapre i battenti a Qaraqosh

Quando lo Stato Islamico arrivò a Qaraqosh, Majid Shabe dovette abbandonare la città e quindi anche il suo ristorante. Ora vive ad Erbil, dove ha ripreso la sua attività, ma sempre con la speranza di un ritorno a Qaraqosh.

Per Majid lo Stato Islamico fa parte del passato. È ottimista rispetto al futuro, e non è l’unico. Altre famiglie, come quella di Raafat Foufael o quella di Samir Polis, stanno tornando nelle loro case per cominciare una nuova fase della loro vita.

Fonte: Periodista Digital