“Dove muoiono i cristiani”, testimonianze dei nostri giorni

Volti sconosciuti che nascondono esperienze di fede. Uomini, donne, bambini, tutti nati in paesi devastati dalla guerra, come Iraq, Siria e Kenya. Al di là delle domande specifiche di ognuno, ci sono le storie di chi sopravvive in questi luoghi. Mons. Luigi Ginami, presidente della Fondazione italiana Santina, è stato in questi paesi e ha deciso di raccogliere tutto ciò che ha visto in un libro dal titolo “Dove muoiono i cristiani”.

“È un libro – afferma Mons. Ginami – che raccoglie il grido di molti cristiani perseguitati, ma non solo: anche di quelli che sono perseguitati da una violenza folle, spesso anche di radice religiosa. I corrispondenti – continua – di guerra di tutto il mondo ci offrono le figure dei conflitti, le ragioni politiche, chiarimenti. A pochi importa se un bambino muore, quante persone muoiono oggi in Siria. Chi spiega la sofferenza di un bambino? Chi ci fa vedere tutto con gli occhi della sofferenza? Questo libro è un grido che dà voce a persone che voce non hanno”.

Leggi tutto l’articolo sul sito: Cmc-terrasanta.org