La diocesi più attaccata da Boko Haram in Nigeria è tornata alla normalità

La regione di Maidiguri, in Nigeria, è soggetta dal 2009 all’attività violenta del gruppo terroristico Boko Haram, una persecuzione continua che affligge la vita quotidiana della gente.

Adesso si sta però cercando di tornare alla normalità, grazie alla fede dei credenti, al ritorno di quanti erano fuggiti e al miglioramento delle infrastrutture.

Ne è prova la consacrazione della cattedrale, distrutta in un attentato terroristico. Come pure lo stato della maggioranza delle parrocchie della diocesi, solo tre delle quali, su un totale di 44, non sono tornate alla normale attività.

Piu informazione Aciprensa