Aiuto alla Chiesa che Soffre fa appello alla comunità internazionale affinché il cristianesimo rimanga in Medio Oriente

Ora più che mai, le comunità internazionali devono difendere la libertà religiosa. Secondo Aiuto alla Chiesa che Soffre, la persecuzione si sta spostando dal Medio Oriente all’Africa e al Sud-Est asiatico.

L’edizione 2019 di “Perseguitati e dimenticati” di Aiuto alla Chiesa che Soffre evidenzia che in molte di queste aree perseguitate il cristianesimo potrebbe non sopravvivere.

Sebbene più di 300 milioni di cristiani vivano in terre perseguitate, la persecuzione ha iniziato a diminuire in Siria e in Iraq. Nonostante questo calo, Aiuto alla Chiesa che Soffre ha sottolineato che le potenze nazionali devono difendere la libertà religiosa prima che sia troppo tardi.

Piu informazione Hispanidad