La Slovacchia approva una risoluzione che protegge i cristiani perseguitati

La Camera Bassa del Parlamento slovacco ha approvato una risoluzione che cerca di aumentare gli sforzi per salvaguardare la libertà religiosa e sostenere i cristiani perseguitati e altre minoranze religiose. La decisione è il risultato dei 145 voti a favore sul totale dei 150 deputati del Paese europeo.

La risoluzione è stata approvata quattro mesi dopo che un rapporto del Ministero degli Esteri britannico ha rivelato che i cristiani sono il gruppo religioso più perseguitato al mondo. “Nessuno dovrebbe essere perseguitato per la sua fede. Il riconoscimento dei cristiani perseguitati e di altre minoranze religiose da parte del Parlamento slovacco è un passo politico importante. Dopo il riconoscimento, è tempo di agire”, ha dichiarato Robert Clarke, direttore di European Advocacy di ADF International.

Più informazione Actuall