Indonesia: battaglia legale dei cattolici per il restauro e ampliamento della loro Chiesa

A Tanjung Balai Karimun, nelle isole Riau, vicino a Sumatra,  alcune personalità del mondo cattolico hanno ingaggiato una battaglia legale per rivendicare il proprio diritto nell’eseguire lavori di restauro e ampliamento della chiesa di San Giuseppe.

Infatti, nonostante si disponga di tutti i permessi delle autorità locali, alcuni musulmani radicali del luogo hanno chiesto che tali permessi vengano ritirati in nome del pubblico interesse. Le motivazioni risiedono nel fatto che il progetto non porterebbe alcun beneficio alla popolazione e che  si potrebbero creare problemi dal momento che il sito si trova nel centro di Karimun.

La risposta della comunità cristiana, appoggiata da mons. Sunarka Ofm, arcivescovo della diocesi di Pangkalpinang, sottolinea la legalità del progetto – corredato della documentazione necessaria – e il fatto che l’edificio verrebbe costruito nel pieno rispetto della comunità islamica, senza alcun simbolo religioso all’esterno dall’edificio.

I lavori, inoltre, non andrebbero a creare un nuovo luogo di culto, ma soltanto a mettere in sicurezza ed ampliare l’edificio già esistente, costruito nel 1928 e che vede un incremento della comunità circa da 100 a 700 persone.

Vai alla notizia