Sarà ricostruita la cattedrale della più grande città cristiana in Iraq

Diverse organizzazioni governative e religiose si sono unite per riportare un’atmosfera cristiana a Bakhdida, città nel nord dell’Iraq. Hanno trovato un accordo per ricostruire la Grande cattedrale dell’Immacolata Concezione di Al-Tahira, che era stata saccheggiata nel 2014 e trasformata in un campo di addestramento dallo Stato Islamico.

“Credo che sia molto importante sostenere questa città perché è il maggiore simbolo del Cristianesimo in Iraq. Fino ad ora è rimasta una città cristiana, ma non sappiamo cosa potrà portare il futuro.” Commenta Georges Jahola, parroco di Bakhdida. Tra i partecipanti al progetto vi sono istituzioni come Aiuto alla Chiesa che Soffre, l’Agenzia degli Stati Uniti per lo Sviluppo Internazionale e altri.   

Info: AciPrensa