Il cessate il fuoco globale fa muro contro il coronavirus

Un articolo riportato sul sito del quotidiano Avvenire pone lo sguardo alle conseguenze dell’emergenza Covid-19 sui conflitti in corso. L’appello al cessate il fuoco globale delle Nazioni Unite pare aver avuto un effetto, almeno su alcuni dei conflitti attualmente in corso nel mondo.

Ma le conseguenze dell’emergenza sanitarie, oltre all’emergenza in sé, portano anche nuovi problemi nei Paesi già piegati da conflitti e divisioni interne.

Infatti, il quotidiano sottolinea come la pandemia renda i governi impegnati a combattere il virus facili bersagli delle formazioni estremiste oppure come sistemi autoritari si creino un alibi per poter giustificare un’ulteriore riduzione delle libertà e l’appropriazione di poteri speciali.

VAI ALLA NOTIZIA