pharmacie agree viagra viagra sur ordonnance est il remboursé sécurité sociale peut on acheter cialis sans ordonnance en pharmacie viagra en pharmacie à marrakech

Il Papa è vicino al popolo cileno

«Voglio trasmettere a tutto il popolo cileno, non solo ai cattolici, la solidarietà del Santo Padre che è così vicino, che prega per noi e si chiede, come noi, come può aiutarci ad andare avanti.»

Queste sono le parole di monsignor Aós, arcivescovo di Santiago, nel corso di un’intervista a Radio Maria del Cile e riportata dall’Agenzia Sir

Nella stessa intervista, monsignor Aós, ha espresso la sua preoccupazione, non solo per le perdite materiali, ma, soprattutto, per la comunità cristiana «a essere oltraggiata non è solo un’immagine, è principalmente il popolo di Dio, noi, i credenti e questo è ciò che fa male». 

Sempre la stessa Agenzia Sir, qualche giorno prima, aveva riportato l’appello lanciato dall’arcivescovo in seguito all’incendio della parrocchia dell’Assunzione: «A tutti voi, cari parrocchiani di Santiago, a tutti voi cari cileni e persone di buona volontà e amanti della pace, vi prego: basta, basta violenza. Non giustifichiamo l’ingiustificabile. Dio non vuole la violenza». Aveva poi proseguito invitando alla preghiera perché «né il desiderio di vendetta, né il rancore, né l’odio, né la violenza entrino in noi ».

VAI ALLA NOTIZIA