prix generique cialis mylan vente viagra cialis france viagra sans ordonnace pharmacie ville lyon validité ordonnance viagra

La lettera del Patriarca Sako per ringraziare il Papa del suo viaggio in Iraq.

Agenzia Fides pubblica alcuni passaggi della lettera che il cardinal Louis Raphael Sako ha inviato a Papa Francesco per esprimere la sua gratitudine per il viaggio del Pontefice in Iraq.

La visita del Papa, scrive il Cardinale, ha toccato il cuore dei cittadini iracheni, sia musulmani che cristiani e ha «seminato la consapevolezza riguardo all’importanza di accettare e rispettare le diversità, comportandosi come fratelli differenti, chiamati ad amarsi vicendevolmente». Si auspica, inoltre, che il discorso pronunciato da Francesco a Baghdad «ispiri anche le intenzioni delle grandi potenze mondiali».

«Per noi, vostre figlie e figli cristiani, la Vostra visita ha realizzato un grande sogno, e ci ha dato un forte sostegno per rimanere […]. Siamo immensamente grati per la Vostra frase “siete una Chiesa viva e forte”, che ci ha incoraggiati alla speranza e ad andare avanti con entusiasmo.»

Da ultimo, il patriarca Sako ha voluto ringraziare il Santo Padre per la donazione di 350.000 dollari a favore dei più poveri che la Chiesa irachena si impegna ad aiutare a nome del Santo Padre «senza badare alle differenze di religione, etnia o altro».

Il Cardinale ha riferito all’Agenzia Fides che la donazione è un segno di quanto sia reale e concreto l’amore per il Papa per il popolo iracheno e che la sua gestione è già entrata in una fase operativa: «Abbiamo distribuito più di 12.000 pacchi viveri in tutto il Paese» che sono stati consegnati a «famiglie cristiane, musulmane e appartenenti a tutte le altre comunità di fede presenti in Iraq.»

VAI ALLA NOTIZIA